full screen background image

Archiviato il pareggio interno con il Marina per l'Helvia Recina è tempo di guardare alla sfida in casa del Porto d'Ascoli, gara sulla carta molto complicata data la caratura dell'avversario. All'andata gli ascolani disputarono una grande prova, chiudendo la pratica già nel primo tempo e dimostrandosi come una delle migliori formazioni del torneo per prestanza fisica, tattica e individuale. L'Helvia si troverà di fronte una squadra lanciata in zona play off con vista sulle prime posizioni e che in casa è particolarmente temibile. La buona prova complessiva contro il Marina con le numerose occasioni da gol create devono essere il punto di partenza, a patto di eliminare le incertezze individuali e i cali di concentrazione visti nelle ultime uscite che hanno pesantemente condizionato prestazioni e risultati della squadra. Situazioni che già all'andata il Porto d'Ascoli si dimostrò abile nel capitalizzare e che gli arancioni non possono permettersi il lusso di ripetere. Sarebbe fondamentale per la classifica e il morale uscire con un risultato positivo da questa trasferta con il margine sulla zona play out ridotto ad un solo punto nei confronti di Urbania e Camerano.
Rientrerà dalla squalifica Giovanni Domizioli e non sarà della partita Marco Rocchi, appiedato dal giudice sportivo per un turno, mentre in casa ascolana assente sempre per squalifica Jari Iachini. 

twitter share

NEWS SETTORE GIOVANILE

  • Al Franchi con i nostri ragazzi per Fiorentina - Crotone

    019091foto660Tra gli oltre 22 mila spettatori presenti allo stadio "Artemio Franchi" per la gara di serie A Fiorentina-Crotone, c'erano anche ben 163 felici rappresentanti della Junior Macerata.

    Il club ex biancoceleste ed ora arancionero ha inaugurato così, facendo un bel regalo ai suoi tesserati, la nuova collaborazione e affiliazione con il club viola. Ragazzi, genitori, allenatori, collaboratori e dirigenti sono partiti da Macerata a bordo di tre pullman più varie auto ed hanno preso posto in Curva Ferrovia godendosi il 2-0 firmato dai calciatori probabilmente più talentuosi e attesi: Simeone e Chiesa.

    "Abbiamo viaggiato accompagnati dalla pioggia – dichiara il responsabile del vivaio maceratese Giammario Cappelletti - ma come siamo scesi a Firenze ha smesso e i 110 ragazzi, più una cinquantina di adulti, si sono goduti uno splendido pomeriggio di calcio. Per molti era la prima volta allo stadio e sono rimasti incantati. Bello e toccante inoltre il muro di sciarpe dedicate al compianto Astori".

    Una festa per la Junior in un "Franchi" che si sta riprendendo, così come la squadra di Pioli, dopo la tragica morte del capitano (sabato omaggiato anche mister Mondonico che riportò la Fiorentina in A). In effetti la nuova affiliazione doveva cominciare con uno stage per i tecnici maceratesi a Firenze, saltato proprio perché era stato programmato nel giorno che poi ha ospitato i funerali del difensore. L'aggiornamento tecnico avrà comunque luogo più avanti nel mese di maggio e a luglio invece tornerà allo Stadio della Vittoria di Macerata il Viola Camp.

32° Torneo Nando Cleti

photosi milo web

© 2019 Helvia Recina Calcio | ACD Helvia Recina 1975 - Borgo Peranzoni, 84 Villa Potenza - 62100 Macerata (MC) - Matricola FIGC n. 937747
Back to Top